Cosa succede quando il corpo è troppo acido?

Cosa succede quando il corpo è troppo acido? L’inquinamento ambientale, il fumo, l’alcool e una dieta ricca di alimenti acidi o povera di alimenti alcalinizzanti, possono essere fattori scatenanti. Mantenere l’equilibrio acido-basico del nostro corpo è fondamentale, per vivere in maniera sana senza subire conseguenze sulla nostra salute. Scopriamo tutto quello che c’è da sapere sull’acidità del corpo. 

Cosa succede quando il corpo è troppo acido? 

Il nostro corpo per funzionare correttamente e svolgere le normali azioni quotidiane, deve avere un costante equilibrio tra acidità e alcalinità. Questi fattori sono misurabili attraverso il pH. Quest’ultimo infatti, permette di sapere se il nostro corpo possiede un sistema equilibrato di cellule, batteri e sostanze chimiche (pH fisiologico del sangue è compreso tra i valori 7,35 e 7,45). 

Cosa succede quando il corpo è troppo acido ? Un corpo acido è un terreno fertile per malesseri di vario genere: problemi della pelle come acne o rosacea, problemi di sovrappeso, mal di stomaco, mal di testa, mal di denti e così via. Questo perché, per neutralizzare l’acidità e ritrovare il suo equilibrio, l’organismo cercherà di recuperare minerali alcalinizzanti ( calcio, magnesio e potassio) in altre parti del corpo come ossa, denti e tessuti. Di conseguenza, saranno troppo deboli per svolgere le normali funzioni vitali. 

Infine, quando il pH è troppo acido i segni dell’invecchiamento tendono a comparire più velocemente. Rughe, macchie della pelle, disfunzioni ormonali, perdita di memoria e di vista e altri problemi che solitamente sono collegati al passare dell’età. Per questi motivi, diventa molto importante curare la propria alimentazione, ridurre l’assunzione di cibi acidificanti e soprattutto, scegliere uno stile di vita sano. 

La dieta alcalina 

Il primo passo per evitare il problema del pH troppo acido, è scegliere uno stile di vita sano ed equilibrato. Come già accennato in precedenza, infatti, alcune delle cause più comuni riguardano abitudini sbagliate come: consumo eccessivo di alcool o caffè, fumo, una dieta ricca di alimenti acidi o povera di alimenti alcalinizzanti. Una corretta dieta alcalina è in grado di preservare la salute del corpo umano e mantenerlo in equilibrio.  Gli alimenti alcalini sono soprattutto di origine vegetale e ricchi di sali minerali e vitamine: 

  • Tutti i vegetali
  • Le patate 
  • La frutta 
  • Le mandorle e gli anacardi
  • Le acque minerali alcaline
  • Il bicarbonato di sodio
  • Il sale marino.  

Questo tipo di dieta consiglia di consumare ogni giorno il 70-80% di alimenti alcalini ed il 20-30% di alimenti acidi, così da stabilire un perfetto equilibrio. Infine, un elemento fondamentale è l’acqua. Quest’ultima ha la funzione di disciogliere e trasportare i principi nutritivi in tutte le cellule, di promuovere la digestione, di garantire la termoregolazione e di trasportare le scorie fuori dal nostro organismo. 

Tags: , , , , , , ,

sara

Specialistica in Comunicazione e Marketing. Lavoro come Digital Specialist, SEO, grafica e Branding. La mia citazione preferita è: "Do what you can, with what you have, where you are".