Anemia – che ruolo ha lo stress ossidativo

Eritrociti o globuli rossi sono le cellule più abbondanti nel sangue e costituiscono il 40% del volume sanguigno. La funzione principale dei globuli rossi è di trasportare ossigeno attraverso il sistema circolatorio in tutti i tessuti del nostro organismo. Essi contengono l’emoglobina, la proteina che gli consente di legarsi all’ossigeno.

Con ogni respiro, l’ossigeno passa attraverso i polmoni nel flusso sanguigno dove si lega all’emoglobina. Quindi il compito principale della circolazione sanguigna è quello di fornire l’ossigeno a tutte le cellule del corpo. Dopo che l’emoglobina ha distribuito il suo carico di ossigeno, raccoglie l’anidride carbonica e la riporta ai polmoni, dove viene espulsa attraverso l’espirazione.

Che cos’è l’anemia?

L’anemia è una condizione dove vengono a mancare i globuli rossi sani. Quindi la conseguenza è una mancanza di ossigeno adeguato ai tessuti dell’organismo. Esistono vari tipi di anemia e ognuno di essi ha una causa diversa.

L’anemia può essere causata da una malattia o può essere la conseguenza di una carenza, come per esempio la carenza di ferro. Le cause dell’anemia di solito sono suddivise in quelle che riducono la produzione di eritrociti e quelle che aumentano/velocizzano la loro distruzione.

Secondo studi epidemiologici, circa un terzo dell’intera popolazione mondiale soffre di qualche forma di anemia.

Quali sono i tipi di anemia?

-Anemia aplastica – è una condizione che si verifica quando l’organismo smette di produrre un numero sufficiente di globuli rossi sani.

-Anemia da carenza di ferro – è il tipo di anemia più comune. In questo caso l’anemia è dovuta ad una carenza di ferro, la quale fa parte della struttura dell’emoglobina. L’emoglobina è una proteina presente nei globuli rossi e consente a loro di trasportare l’ossigeno. Quindi nel caso in cui siamo carenti di ferro, non riusciamo a produrre delle quantità sufficienti di emoglobina per un trasporto ottimale di ossigeno.

-Anemia falciforme – è una malattia genetica del sangue, caratterizzata da globuli rossi anomali a forma di falce o mezzaluna, che vengono distrutti In media dopo 10-15 giorni (la vita media dei globuli rossi è di 120 giorni). Questa distruzione prematura causa l’anemia.

Talassemia – La beta-talassemia o anemia mediterranea è un’altra malattia ereditaria del sangue. Questa malattia è causata da una ridotta sintesi di una delle catene dell’emoglobina con la conseguente distruzione dei globuli rossi.

Anemia da carenza vitaminica – è causata da una mancanza di globuli rossi sani per via della carenza di alcune vitamine nel nostro organismo. Questa carenza può avvenire se l’organismo ha delle difficolta nell’ assorbire o elaborare queste vitamine. Le vitamine legate a questo tipo di anemia sono la vitamina B12 e folati.

Quali sono i sintomi?

I segni e i sintomi dell’anemia variano a seconda del tipo di anemia. Molti dei sintomi dell’anemia sono causati da un ridotto apporto di ossigeno ai tessuti e agli organi vitali del corpo.

Questo può portare ad una grave ipossia di diversi organi con conseguenti sintomi come prestazioni cognitive compromesse, dispnea, depressione, vertigini, etc.

In alcuni casi I sintomi possono essere cosi lievi da essere trascurati per molto tempo o mascherati da malattie che l’ hanno causata. I sintomi più comuni sono:

  • Fatica e debolezza
  • Pallore
  • Battiti cardiaci irregolari
  • Fiato corto
  • Insonnia
  • Vertigini
  • Dolore toracico
  • Mani e piedi freddi
  • Mal di testa

Il ruolo dello stress ossidativo

Alcuni studi recenti hanno trovato che le specie reattive dell’ossigeno potrebbero essere alla base dell’anemia.

Globuli rossi o eritrociti vengono distrutti dai macrofagi tramite la fagocitosi. Il processo della morte eritrocitaria si chiama eritrosi programmata e serve per mantenere l’equilibrio dei globuli rossi nel sangue. L’eritrosi mira a prevenire l’emolisi degli eritrociti difettosi, ma può portare all’anemia se non è compensata da una stimolazione corrispondente dell’eritropoiesi, cioè la produzione dei globuli rossi.

Eritrosi può anche essere indotta da stress ossidativo. Possiamo anche dire che gli eritrociti sono uno degli obbiettivi primari dello stress ossidativo, perchè trasportano l’ossigeno.

L’aumento delle specie reattive dell’ossigeno nei globuli rossi di solito avviene a causa della soppressione del sistema antiossidante e quindi, si sviluppa lo stress ossidativo, il quale porta ad eritrosi anticipata. Questo destabilizza l’equilibro dei globuli rossi nel sangue e di conseguenza porta ad anemia.

SynergyO2 puo’ avere un ruolo protettivo anche in questi casi, cioè nelle persone che soffrono di anemia. Visto che l’eritosi, cioe’( la distruzione programmata degli eritrociti) può essere indotta da stress ossidativo causando una distruzione precoce di queste cellule. Quindi certi tipi di anemia si potrebbero prevenire mantenendo l’equilibrio redox.

I nostri prodotti sono un ottima scelta per tutte le persone in cerca di un prodotto sicuro, in grado di agire velocemente  aiutando l’organismo già dal primo consumo a tenersi in perfetto equilibrio. Anche Synergy4 riesce ad essere di grande aiuto visto che nella sua formula contiene dei potentissimi antiossidanti che contrastano in modo efficace lo stress ossidativo, che è alla base di moltissime malattie, non solo di alcuni tipi di anemia. Quindi, con l’assunzione di prodotti che migliorano l’ossidazione cellulare e combattono efficacemente lo stress ossidativo si riesce a raggiungere uno stato di salute ottimale.